Ghiotto in manette

url

Andrea Ghiotto e Paolo Ortolan in carcere.

Le indagini, della Guardia di Finanza di Vicenza, sono cominciate a metà 2012, quando due vittime hanno denunciato ai finanzieri di aver ricevuto denaro in prestito, da Ghiotto e da Ortolan, con tassi  d’interesse tra il 40 e il 230%.

Si è poi scoperto che Ghiotto ha “rubato” il famoso gratta e vinci da un milione di euro di marzo 2011: il biglietto era in realtà di S.P., ma Ghiotto era riuscito a convincerlo a consegnarlo a sua madre, Rosa Vestali. La mamma di Ghiotto era quindi stata dichiarata dai giudici titolare del biglietto vincente.

Ghiotto ha convinto S.P. a consegnare il biglietto a Rosa sostenendo che altrimenti i soldi sarebbero stati presi dall’Erario, come saldo dei debiti tributari accumulati dai due con le frodi fiscali degli anni passati.

I tre complici di questa falsa attribuzione sono stati quindi denunciati per sottrazione fraudolenta al pagamento delle imposte. Il gip ha disposto il sequestro preventivo di oltre 400mila euro, che corrispondono ai debiti maturati da S.P.

Corriere del Veneto.it

Redazione web 19-03-2013

Invia la risposta

Lascia il tuo commento
Scrivi il tuo nome qui