Il Bonus libri si rinnova per l’anno scolastico 2021/2022

Bonus libri

Arriva il nuovo anno scolastico e, con esso, torna il Bonus libri. Questo contributo annuale, previsto dallo Stato e dalla Regione Veneto, è destinato al rimborso delle spese di acquisto dei libri scolastici di medie e superiori per lo svolgimento dei programmi di studio. L’erogazione del contributo avviene entro 120 giorni dal ricevimento dello stesso da parte della Regione Veneto e i requisiti, le modalità di accesso e i termini per la presentazione della domanda sono stabiliti di anno in anno dalla Regione.

«Anche quest’anno è previsto un contributo per le famiglie al fine di acquistare libri per le scuole medie e superiori– afferma il sindaco Alessia Bevilacqua –. Un aiuto importante per garantire l’accesso alla formazione a tutti. Quest’anno, per accedere al buono, sarà necessario essere in possesso di identità digitale».

I REQUISITI. La Regione Veneto avvierà a breve le procedure per poter fare richiesta del “Buono libri e contenuti didattici alternativi” per l’anno scolastico 2021-2022, destinato alla copertura parziale delle spese di acquisto dei testi scolastici sostenute dalle famiglie degli studenti. Per richiedere il Bonus libri 2021 sarà necessario essere in possesso di identità digitale: SPID (Sistema Pubblico d’Identità Digitale), CIE (Carta d’Identità Elettronica) o CNS (Carta Nazionale dei Servizi). L’identità digitale è necessaria, inoltre, per accedere ai servizi online della Pubblica Amministrazione.

A CHI È RIVOLTO. Il Bonus libri può essere richiesto dalle famiglie:

  • degli studenti residenti nella Regione del Veneto, che frequentano, nell’anno 2021-2022:
    • Istituzioni scolastiche: secondarie di I e II grado, statali, paritarie, non paritarie (incluse nell’Albo regionale delle “Scuole non paritarie”);
    • Istituzioni formative accreditate dalla Regione del Veneto che erogano percorsi triennali o i percorsi quadriennali di istruzione e formazione professionale di cui al D.Lgs. n. 226/2005, compresi i percorsi del sistema duale attivati in attuazione dell’Accordo in Conferenza Stato-Regioni del 24/09/2015.
  • che hanno il seguente ISEE2021:
    • Fascia 1: da € 0 a €10.632,94 – contributo massimo concedibile € 200,00;
    • Fascia 2: da €10.632,95 a € 18.000,00 – contributo massimo concedibile €150,00.

L’importo effettivo del contributo sarà, dunque, determinato sulla scorta dei suindicati importi massimi concedibili, in relazione al numero delle domande validamente presentate e in rapporto proporzionale alle risorse disponibili.

Scarica qui la locandina.

Redazione web
31/08/2021

Invia la risposta

Lascia il tuo commento
Scrivi il tuo nome qui