Il museo Zannato chiude per i danni del maltempo

Nuova chiusura temporanea per il museo “G. Zannato” di Montecchio Maggiore. A causa dell’eccezionale evento atmosferico del 13 luglio scorso, infatti, un cedro è stato abbattuto, provocando ingenti danni alla scalinata d’ingresso. Per questo motivo, il Museo Civico di Archeologia e Scienze Naturali resterà chiuso al pubblico fino al prossimo sopralluogo della Soprintendenza Archeologia, Belle Arti e Paesaggio per le province di Verona, Rovigo e Vicenza, che deciderà come intervenire per il ripristino.

«Siamo dispiaciuti perché dopo le chiusure per il Covid e poi ancora per lavori, questa nuova interruzione non ci voleva proprio. Il Museo era già rimasto inagibile lo scorso weekend per permettere la rimozione dell’albero caduto e consentire le operazioni di pulizia. Dopo una prima valutazione del nostro ufficio tecnico effettuata già ad inizio settimana, – spiega il vicesindaco e assessore al Turismo e alla Cultura del Comune di Montecchio Maggiore, Claudio Meggiolaro – attendiamo il sopralluogo della Soprintendenza previsto per il prossimo martedì 3 agosto per capire quando potremo riaprire in sicurezza».

Il Comune di Montecchio Maggiore inoltre, insieme alla Protezione Civile, comunica ai cittadini che i termini per consegnare la documentazione, compresa di materiale fotografico, utile ai fini di possibili risarcimenti per i danni da maltempo sono stati prorogati fino a venerdì 30 luglio 2021.

Redazione web
26/07/2021

Invia la risposta

Lascia il tuo commento
Scrivi il tuo nome qui