Il trucco dello specchietto: scoperto l’autore della truffa a Pojana

truffa specchietto Pojana Maggiore (VI)

Denunciato l’autore della “truffa dello specchietto”: è un ragazzo nomade di 20 anni.

I Carabinieri della Stazione di Noventa Vicentina (Vi), a seguito di mirate indagini, hanno denunciato in stato di libertà un ragazzo di 20 anni, nomade e  gravato da precedenti per truffa e porto abusivo di armi.

Il ragazzo è responsabile di truffa continuata commessa il 13 e 14 giugno scorsi a Pojana Maggiore ai danni di tre automobilisti del luogo.

Con la sua Renault Clio nera, provvista di specchietto retrovisore sinistro già danneggiato, il ragazzo metteva in scena la truffa: aspettava che altre macchine passassero per provocare un forte rumore battendo con la mano sulla sua carrozzeria. Quindi fingeva fosse stato l’automobilista di turno a rompergli lo specchietto e lo inseguiva, riuscendo a farsi consegnare come risarcimento 50 euro una volta, 80 euro la seconda.

La terza gli è andata male: il terzo automobilista che ha cercato di ingannare ha intuito il trucco, e si è segnato il numero di targa del ragazzo per riferirlo poi ai Carabinieri.

Il ragazzo è stato identificato grazie alle immagini del circuito di video sorveglianza del Comune.

L’autorità giudiziaria è stata informata per i provvedimenti di competenza.

A carico del denunciato saranno proposte emissioni del foglio di via obbligatorio dal Comune e di sorveglianza speciale.

 

 

 

 

Redazione web 05-07-2013

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *