Iniziati i lavori anti-allagamento a San Bortolo

Lavori anti-allagamento

Ancora lavori in corso ad Arzignano. Sono, infatti, iniziati i lavori per la realizzazione di una vasca di laminazione nella zona di San Bortolo (zona Vigna – via Valle) per risolvere i problemi di allagamenti che ci sono stati negli anni scorsi. L’intervento, dell’importo di 560.00 euro, sarà realizzato da Acque del Chiampo su forte richiesta del Sindaco di Arzignano, per mettere fine definitivamente a una criticità che dura da tempo. Il cantiere è stato attivato in questi giorni. Ora si  proseguirà con la realizzazione delle opere di sostegno provvisionali e quindi con lo scavo necessario al posizionamento dei manufatti in calcestruzzo. La conclusione dei lavori è prevista entro marzo 2022.

«Un importante intervento per risolvere i problemi di allagamento che hanno interessato in questi anni il quartiere – afferma il sindaco, Alessia Bevilacqua –. L’impegno economico è importante ed è il terzo e ultimo stralcio di un progetto fortemente voluto dalla nostra Amministrazione».

LA VASCA. Gli interventi previsti consentiranno di ridurre i problemi idraulici che attualmente interessano quella zona e che, in passato, si sono manifestati nell’ambito di piogge particolarmente intense, quando le attuali condotte non sono state in grado di ricevere la portata meteorica straordinaria che veniva generata. I volumi in eccesso rispetto alla capacità di deflusso delle tubazioni si riversavano, quindi, lungo le strade, provocando allagamenti. La soluzione individuata dall’Azienda prevede la realizzazione di una vasca di laminazione costituita da materiali prefabbricati con una capacità di invaso minimo di 1.500 metri cubi d’acqua. Una volta in funzione, il bacino sarà in grado di accumulare il volume che attualmente potrebbe allagare le vie laterali a via Valle. Una volta terminate le piogge e quindi l’emergenza, le acque accumulate nel bacino verranno reimmesse nella rete esistente attraverso un impianto di sollevamento.

Redazione web
06/10/2021

Invia la risposta

Lascia il tuo commento
Scrivi il tuo nome qui