IV edizione di “Libero accesso” in Fiera a Vicenza

SA2013_H

Nell’ambito della Settimana dell’Artigianato, venerdì 22 marzo Confartigianato Vicenza lancia la quarta edizione del progetto Libero Accesso, l’iniziativa di promozione economica, sociale e culturale finalizzata alla realizzazione di prodotti innovativi secondo la filosofia del Design for All. Non a caso l’appuntamento è fissato per le ore 14:00 al Padiglione I della Fiera di Vicenza, dov’è in corso il salone “Gitando.All” dedicato al turismo accessibile e che comprende anche la mostra internazionale “Cities for All. Prodotti, spazi e sistemi per tutti”. Proprio in quell’area, i visitatori possono ripercorrere – attraverso installazioni esperienziali interattive, materiale illustrativo, schede progetto e rendering e videostory – il cammino fin qui compiuto da Libero Accesso, quali sono stati i progetti premiati finora, conoscere eccellenze di Design fo All provenienti da tutto il mondo, vedere insomma quel futuro che, altrove, già esiste capace di offrire nuovi potenziali mercati alle aziende, di stimolare l’innovazione, orientare alla sostenibilità, facilitare l’inclusione sociale. Un modo, questo, per ribadire la “concretezza” che caratterizza l’iniziativa.

L’idea di fondo, secondo appunto i princìpi del Design for All, è quella di favorire e sostenere l’innovazione di prodotto delle piccole imprese coinvolgendo nel processo i consumatori/fruitori finali e valorizzando la loro “diversità” (dal bambino all’anziano, dal disabile alla donna incinta).

Il processo si chiude con il deposito del brevetto dell’invenzione, per favorirne l’entrata in produzione e la successiva vendita. In tempi difficili come quelli che stiamo attraversando, Libero Accesso offre dunque una opportunità di sviluppo attraverso un percorso/concorso capace di mettere insieme la concretezza dell’imprenditore, la capacità progettuale del designer, i consigli e la sensibilità di coloro che saranno poi gli utilizzatori dei prodotti.

Dopo gli incoraggianti risultati ottenuti dal 2011 a oggi, è dunque tempo di presentare il concorso 2013, quarto della serie, attorno al quale lavoreranno i vari gruppi nel corso dell’anno. Contestualmente, verranno “svelati” e premiati i progetti che hanno vinto l’ edizione 2012 di Libero Accesso, terza della serie, alla presenza delle nove squadre di imprenditori, designer e consulenti che vi hanno partecipato. Saranno con loro l’architetto Paolo Favaretto, responsabile scientifico dell’iniziativa, e l’attore e regista Pino Costalunga, che sarà protagonista di un momento “teatrale” appositamente dedicato all’argomento.

Per tutte le informazioni, consultare il sito www.liberoaccesso.com

Redazione web 18-03-2013

Invia la risposta

Lascia il tuo commento
Scrivi il tuo nome qui