IV Torneo Graziano Peretti: i Giovanissimi 2000 si sfidano il 31 agosto e l’1 settembre 2013

 photo IMG_3519_zpsa4b201b4.jpg

Torna il Torneo Graziano Peretti, giunto alla quarta edizione, che anche quest’anno conferma la sua dimensione internazionale con la partecipazione dei russi dell’Academy Lokomotiv Mosca e gli austriaci del Rapid Vienna, dopo che l’anno scorso erano stati invitati gli americani del North Carolina Fusion Usa.

Venerdì 30 agosto, alle ore 20.30, presso il Palatezze di Tezze di Arzignano, si terrà la presentazione ufficiale, con ospite il presidente dell’Associazione Italiana Calciatori Damiano Tommasi.

Il Torneo si svolgerà fra sabato e domenica, nelle due sedi dello Stadio Dal Molin di Arzignano e del Campo Comunale di Trissino.

A contendersi il primo posto saranno otto squadre di Giovanissimi classe 2000.

Oltre all’ArzignanoChiampo, ci saranno ben sette squadre professionistiche: Bassano Virtus, Milan, Chievo Verona, Juventus, Calcio Padova, SK Rapid Vienna e Academy Lokomotiv Mosca.

Si potranno seguire gli eventi attraverso la pagina Facebook ufficiale dedicata all’evento (http://www.facebook.com/TorneoTrofeoPeretti), in cui verranno caricate tutte le novità riguardanti il torneo, le foto ufficiali delle squadre partecipanti e delle partite disputate e, in tempo reale, verrà data notizia dei risultati delle partite, così che anche i sostenitori russi e austriaci potranno seguire in tempo reale le partite e i risultati raggiunti dalle loro squadre.

“Come società – spiega l’organizzatore del torneo e dirigente dell’Union ArzignanoChiampo Luca Balduzzo – siamo orgogliosi di continuare su questa strada, iniziata quattro anni fa. Il nostro obiettivo è mantenere un livello così alto, e se possibile migliorarlo, per dare prestigio, attraverso un evento sportivo, alla città di Arzignano nel suo complesso. La categoria dei Giovanissimi permette già di vedere del buon calcio, quindi lo spettacolo è assicurato. Dobbiamo ringraziare il signor Ettore Paolini, che ha permesso la presenza di squadre straniere del calibro del Lokomotiv Mosca e del Rapid Vienna. Per l’anno prossimo stiamo già contattando delle società sudamericane e contiamo di raddoppiare il numero dei partecipanti”.

“Sport e solidarietà, due termini che esprimono al meglio il significato che ha per noi il torneo – sottolinea Giuseppe Walter Peretti, presidente della Fondazione Peretti e figlio di Graziano. Da un lato questa occasione ci permette di ricordare e trasmettere la passione di nostro padre per lo sport e dare la possibilità ai giovani di viverlo in maniera sana, confrontandosi poi con realtà straniere di grande fascino; dall’altro è un modo per far conoscere la nostra fondazione, che opera a livello socio-sanitario sul territorio. Il torneo è quindi uno strumento per veicolare dei valori importanti”.

“Come Amministrazione – commenta l’assessore allo Sport del Comune di Arzignano Michele Bruttomesso – siamo particolarmente orgogliosi di ospitare squadre di questo calibro, e ringraziamo l’Union ArzignanoChiampo e la Fondazione Peretti che da anni si danno da fare per il calcio giovanile, che riteniamo il settore più importante. Siamo inoltre contenti che il nostro stadio Dal Molin sia uno dei due scenari per questa manifestazione, cosa che non può che dare lustro alla nostra città”.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Redazione web 29-08-2013

Invia la risposta

Lascia il tuo commento
Scrivi il tuo nome qui