La vita oltre il virus: assistenza quattro ruote

0
14

Come fare se ambulanza, auto della Polizia o altri mezzi usati in caso di emergenza si incidentano o guastano? Nonostante il traffico sia indubbiamente diminuito in questo periodo, è necessaria l’assistenza. Sono innumerevoli le telefonate quotidiane.

Dario Antoniazzi, Aftersales Manager del Gruppo Fimauto Autogemelli, ha tenuto aperta la sua officina per prestare servizio ed essere utile.

La scelta di tenere aperta la Vostra attività è stata personale o imposta?

Nessuna imposizione. Casa madre (BMW Italia) ci ha chiesto se ce la saremmo sentiti di garantire un presidio in Assistenza per gestire le emergenze: medici, infermieri, forze dell’ordine, protezione civile, nonché ai nostri Clienti in difficoltà. Abbiamo dato subito la massima disponibilità.

Come vi siete organizzati?

Abbiamo istituito un numero di telefono per le emergenze (331 6474357) ed organizzato una squadra di tecnici opportunamente istruiti e protetti. Il Service continua ad operare a porte chiuse in un ambiente trattato ogni mattina, prima dell’inizio delle attività, da una azienda specializzata in sanificazioni ambientali. 

Il lavoro è svolto in modo diverso dal solito?

I Clienti vengono accettati al bancone, opportunamente diviso da una barriera protettiva in plexiglas. Sono ammessi all’interno della struttura solo se muniti di mascherine e guanti protettivi. Attendono in un’area d’attesa sanificate. Le auto in riparazione vengono trattate immediatamente con un Sanificatore Presidio Medico Chirurgico in fase di accettazione e poi portate in officina per gli interventi.

Avete modificato gli orari di lavoro o i turni per rispettare le norme?

Gli orari sono gli stessi: 8 ore al giorno. Abbiamo adeguato alle richieste il numero di tecnici coinvolti.

C’è tanta richiesta?

Riceviamo dalle 50 alle 80 chiamate al giorno: informazioni su scadenze di garanzie, contratti di manutenzione, revisioni, tagliandi, ecc..  Ovviamente tutti i termini sono prorogati e quindi cerchiamo di tranquillizzare i Clienti. Interveniamo solo quando c’è veramente bisogno.

Qual è il tipo di assistenza più necessario in questo periodo?

Mentre i tagliandi possono essere rimandati, gli interventi sui sistemi di sicurezza, gomme, freni e air bag, devono essere presi subito in lavorazione.

Avete dovuto intervenire su mezzi incidentati?

Arrivano mediamente 2 carri attrezzi con auto incidentate o in panne al giorno. Forniamo al Cliente una Vettura di Cortesia e ricoveriamo l’auto incidentata in Carrozzeria per la riparazione. Siamo intervenuti su vetture di Medici che lavorano in prima linea e su vetture della Polizia, oltre che su vetture di innumerevoli nostri Clienti. Siamo organizzati per fare Assistenza come da DPCM e veramente orgogliosi di essere utili a chi ne ha bisogno anche in questo difficile momento. A chi non ha assoluta necessità di assistenza, però,chiedo di rimanere a casa.

Redazione web
03/04/2020

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here