Latterie Vicentine: i formaggi artigianali alla conquista dell’Ovest Vicentino

Golosa novità a Montecchio Maggiore. Giovedì 3 giugno, in Piazza Carli, è prevista l’apertura del nuovo punto vendita di Latterie Vicentine.

LA COOPERATIVA. Si tratta del primo spaccio aperto dalla cooperativa di Bressanvido nell’Ovest Vicentino. Con Montecchio Maggiore sono dunque sette i punti vendita: oltre alla natale Bressanvido ci sono Schio, Vicenza, Cittadella e a Bassano del Grappa, con ben due spacci. La cooperativa assicura la genuinità dei prodotti, un’accurata selezione delle specialità artigianali del territorio e la professionalità e la cortesia degli addetti alla vendita, sempre pronti a consigliare il cliente ed accompagnarlo nel fare una spesa genuina e consapevole.

LE SPECIALITÀ. Tutti gli spacci di Latterie Vicentine propongono le varie versioni della punta di diamante della cooperativa: l’Asiago DOP, sia fresco sia stagionato, oltre il Grana Padano DOP e altri formaggi dal sapore unico come il Castelgrotta e Brenta Selezione Oro, che stagionano nella grotta di Schio, ex rifugio antiaereo o l’Oro di Malga e il 7 Malghe, prodotti con il latte raccolto nelle malghe. Inoltre, si possono acquistare i freschi della cooperativa come il latte fresco in bottiglia di vetro, il latte biologico e la nuova linea di prodotti delattosati.

MONTECCHIO. Lo spaccio di Montecchio Maggiore è dotato di distributore automatico aperto h24, che garantisce a tutti i clienti l’opportunità di trovare i prodotti a marchio Latterie Vicentine anche durante l’orario di chiusura del punto vendita. Inoltre, a breve, sarà attivo Prenota la Spesa, un servizio che permette di ordinare comodamente online (https://spacci.latterievicentine.it), da smartphone o pc, la spesa in tutti i punti vendita della cooperativa. Un servizio partito da pochi mesi, proprio per rispondere alle nuove esigenze dei clienti.

IL COMMENTO. «Oggi abbiamo aggiunto un tassello importante al progetto spacci di Latterie Vicentine – le parole del presidente Alessandro Mocellin – l’apertura di un nuovo punto vendita è sempre un segnale positivo. Questa iniziativa, oltre a creare nuove occasioni di lavoro sul territorio, risponde alla richiesta dei consumatori che apprezzano il format degli spacci. Per noi – conclude il presidente della cooperativa – è un modo per essere sempre più vicini alle tante famiglie che ci scelgono per la qualità e genuinità dei prodotti. Qualità garantita dall’impegno quotidiano dei nostri 300 soci».

 

Redazione web
31/05/2021

Invia la risposta

Lascia il tuo commento
Scrivi il tuo nome qui