Lavori per acquedotti e fognature: stanziati 1,8 milioni

Al via importanti lavori di messa a punto della rete fognaria arzignanese. Grazie al lavoro di Acque del Chiampo, alcuni cantieri sono già aperti e sono previsti altrettanti interventi di revisione. «Un’attività intensa – si è espressa il sindaco Alessia Bevilacqua – svolta in coordinamento con l’Amministrazione per rendere un servizio migliore al cittadino e per garantire la sua sicurezza in caso di criticità idrauliche».

I LAVORI. L’obiettivo è risolvere le criticità idrauliche che si presentano in caso di maltempo, provvedere alla separazione delle reti e potenziare la rete di distribuzione idrica. È infatti, in corso, il rifacimento della rete fognaria a Costo, intervento di fondamentale importanza, in preparazione alla realizzazione della pista ciclopedonale e del sottopasso di Costo. Un secondo intervento è in ultimazione in via Mantovana, dove si sta provvedendo a risolvere alcune criticità idrauliche dovute alle consistenti piogge. Acque del Chiampo si occuperà, anche della conseguente asfaltatura delle vie. Ultimo intervento è quello in via Zaupa, a Tezze, dove si sta provvedendo alla riparazione di un idrante.

IL COMMENTO DI ACQUE DEL CHIAMPO. «Su Arzignano – aggiunge l’ingegnere Andrea Chiorboli di Acque del Chiampo – è previsto un investimento di 1,8 milioni di euro. Andremo a intervenire nella rete di distribuzione idrica in modo mirato e puntuale con opere di adeguamento e potenziamento. Nel farlo ci coordiniamo costantemente con l’Amministrazione, anche per procedere con l’asfaltature dei tratti interessati. Cito poi gli interventi per la rete acquedottistica in via Calavena Alta e via Cisalpina, la fognatura nera di via Madonna dei Prati, via Mazzini e via Pagani. Oltre alla mitigazione idraulica per far fronte agli eventi piovosi intensi a San Bortolo».

Redazione web
07/05/2021

Invia la risposta

Lascia il tuo commento
Scrivi il tuo nome qui