Lavori stradali per 500.000 euro: ok al progetto preliminare

La Giunta comunale ha approvato un nuovo progetto preliminare per lavori di miglioramento della rete viaria cittadina, che si concretizzeranno il prossimo anno dopo l’adozione del progetto esecutivo e l’aggiudicazione del relativo bando.

La spesa prevista ammonta a 500.000 euro. Gli interventi riguarderanno le asfaltature di via Lombardi (dall’incrocio con via Circonvallazione fino al confine comunale), via Nogara, via Giuriolo (nel tratto maggiormente ammalorato), via Veneto (nel tratto tra via Ghiotto e via Puglia). Sarà interessato anche viale Stazione (nel tratto tra via Fermi e viale Ceccato), dove saranno realizzati anche i nuovi marciapiedi sul lato sinistro, andando quindi a completare la riqualificazione della strada, che ha già visto il rifacimento dei marciapiedi sul lato destro. Sempre in viale Stazione, sarà predisposto un nuovo impianto per la pubblica illuminazione, in previsione dell’installazione di nuovi punti luce secondo quanto indicato nel Piano dell’illuminazione per il contenimento dell’inquinamento luminoso.

“Si tratta di lavori che saranno eseguiti il prossimo anno – spiega il sindaco Gianfranco Trapula -, ma per i quali c’è già la copertura finanziaria. Con la delibera di Giunta, abbiamo dato inizio all’iter burocratico e autorizzativo di questo importante progetto”.

“Questi interventi – afferma l’assessore alla viabilità Carlo Colalto – si concentreranno su tratti viari che necessitano di un rifacimento per la sicurezza e il decoro e, per quel che riguarda Alte, concluderanno la riqualificazione dell’intero viale Stazione”.

Intanto, in città, si è conclusa la fase dei lavori stradali iniziati subito dopo il lockdown causato dall’emergenza coronavirus. Le asfaltature hanno interessato le vie Chilesotti, dei Gelsi, Callesella, Zanella, Fogazzaro, Volta, Astichello, un breve tratto di via De Amicis e i marciapiedi delle vie Zuccon e Madonnetta. A fine estate è inoltre prevista l’asfaltatura di via Monti e via dei Carpani.

Redazione web
30/07/2020

Invia la risposta

Lascia il tuo commento
Scrivi il tuo nome qui