Le donne cambiano più diete che amanti

0
5

 photo url_zpsab1f8874.jpeg

Le donne nel corso della loro vita cambiano più diete che amanti. Il rapporto è di due a uno: 16 regimi dietetici contro una media di 8 amanti.

In media ogni dieta dura un mese, ma c’è anche un 27% di donne che afferma di “rinunciare” prima a seguire un regime ipocalorico, dopo appena una settimana. Il dato emerge da un sondaggio di un’azienda inglese che produce prodotti dietetici, Forza Supplements.

Il principale motivo per cui si getta la spugna è la mancanza di forza di volontà, ma a seguire ci sono gli “sgarri” durante le serate fuori con gli amici, che mano a mano diventano sempre più frequenti fino al punto da portare a rinunciare del tutto a fare la dieta. Tra le motivazioni principali che portano a seguire un rigido regime alimentare la volontà di vedersi meglio, sentirsi più sexy, mentre solo l’1% delle intervistate afferma di voler con questo gesto accontentare il proprio partner. Quasi tutti gli sforzi sembrano venire premiati: tra le donne che hanno risposto al sondaggio il 92% ha dichiarato di aver perso peso dopo essersi messa a dieta, ma una percentuale sorprendente, ben l’87%, ha dichiarato di fare il conto delle calorie anche dopo aver raggiunto il proprio peso forma.

Un ultimo dato interessante riguarda le fasi della vita in cui si sceglie di seguire un regime alimentare più controllato: le più “attente” non sono le giovani, ma le signore di una certa età. Il 79% delle donne intervistate nel sondaggio ha infatti affermato di essersi messa a dieta di più con l’avanzare degli anni.

 

 

 

 

 

Ansa.it

Redazione web 22-01-2014

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here