Lotta alla droga: encomi alla polizia locale

Il comune loda la polizia. Nel corso del consiglio di venerdì sera, l’amministrazione comunale di Arzignano ha consegnato due encomi alla polizia locale di Arzignano, in particolare agli agenti scelti Alberto Lovato e Mattia Xompero.

L’ANTEFATTO. Il riconoscimento arriva per un’operazione svolta nel mese di gennaio all’ingresso di Parco Bedeschi quando i poliziotti rinvenirono un notevole quantitativo di droga e dopo una serrata indagine identificarono e deferirono all’autorità giudiziaria i responsabili.

«È motivo di orgoglio personale – le parole del vicesindaco Enrico Marcigaglia – consegnare questi encomi. Su mandato di questa amministrazione, e mio personale, la polizia locale ha intensificato la lotta all’uso delle sostanze stupefacenti, rafforzando i controlli stradali mediante il drugtest, il controllo dei parchi e delle aree di ritrovo, dove questi fatti vengono segnalati. Il sequestro di circa 700 g di marijuana e di tutto il materiale atto al confezionamento e lo spaccio, proprio nell’appena inaugurato Parco Bedeschi, che al momento dei fatti era chiuso per i lavori, è sicuramente frutto della intensificazione dei servizi specificatamente dedicati. Non da meno è stata la successiva attività posta in essere, che ha permesso, grazie ad una accurata indagine di sequestrare ulteriore sostanza stupefacente e deferire all’autorità giudiziaria i responsabili. Il mio grazie e spero si associ quello di tutto il consiglio comunale va al personale operante, nel caso di specie gli agenti scelti Alberto Lovato e Mattia Xompero, per la loro dedizione e perseveranza nel porre in essere tutte le attività che hanno portato a questo risultato. I cittadini di Arzignano possono essere fieri della loro polizia locale, per l’impegno profuso».

LE MOTIVAZIONI. «In servizio di controllo del territorio – si legge nella motivazione dell’encomio – intervenivano presso un parco cittadino dove era stato segnalato un assembramento di persone. Dopo avere identificato le persone trovate sul posto procedevano ad una attenta perlustrazione dell’’area, che portava al rinvenimento di una considerevole quantità di sostanza stupefacente, rivelatosi “Marijuana”, nonché della attrezzatura usata per la pesatura e il confezionamento in dosi, della medesima. L’abnegazione ed il fiuto investigativo, nell’occorso dimostrata, ha permesso di sequestrare la sostanza stupefacente ed evitare il confezionamento e lo spaccio della stessa».

«Sono orgogliosa – il commento del sindaco Alessia Bevilacqua – di aver consegnato venerdì sera in Consiglio Comunale due economi alla nostra polizia locale che ancora una volta si è contraddistinta per l’attività svolta sul territorio. In particolare il nostro grazie agli agenti scelti Lovato e Xompero che in servizio di controllo del territorio, procedevano ad un’attenta perlustrazione di un parco cittadino che portava al rinvenimento di una considerevole quantità di sostanza stupefacente. Il loro lavoro ha permesso di sequestrare la sostanza ed evitarne lo spaccio della stessa».

 

Redazione web
31/05/2021

Invia la risposta

Lascia il tuo commento
Scrivi il tuo nome qui