Migliaia di pedofili per la Lolita virtuale creata da Ong

 photo 0d70bd84b5c7f7b5b47206dd13f79766_zps3f0617c4.jpg

Hanno creato una Lolita virtuale, una bambina filippina di dieci anni battezzata ‘Sweetie’, e l’hanno lanciata nel mondo dei forum pubblici della Rete scoprendo decine di migliaia di ‘predatori’ che si dicevano pronti a pagare perché la ragazzina si lasciasse andare a atti sessuali davanti alla webcam.

E’ l’iniziativa presa dalla Ong ‘Terre des hommes’, che oggi ha reso nota l’iniziativa annunciando per bocca del direttore della sezione olandese della Ong, Albert Jaap van Santbrink, di essere riuscita ad identificare “facilmente” oltre mille ‘predatori’ in 65 diversi paese e che essi sono stati denunciati all’Interpol.

 

 

 

 

Ansa.it

Redazione web 05-11-2013

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *