Divieto fino al 15 aprile di combustioni all’aperto di ramaglie e residui vegetali

0
7

A fronte delle alte concentrazioni di polveri sottili nell’aria rilevate nei giorni scorsi dall’Arpav e di una conseguente nota inviata ai Comuni dalla Provincia di Vicenza, il sindaco Gianfranco Trapula ha emesso un’ordinanza che vieta fino al 15 aprile su tutto il territorio comunale combustioni all’aperto di ramaglie e residui vegetali, fatte salve quelle derivanti dall’attuazione di misure fitosanitarie per motivi di salute delle piante.

Il provvedimento potrà essere modificato o anticipatamente sospeso a seguito dell’instaurarsi di particolari condizioni atmosferiche o al verificarsi di particolari situazioni di emergenza.

Redazione web
07/04/2020

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here