Montecchio Maggiore: esperti di Vallelunga in visita all’ex caserma Ghisa: “Spazio eccezionale per un circuito di guida sicura”

caserma Ghisa

Gli esperti di Vallelunga in visita all’ex caserma Ghisa: “Spazi e strutture eccezionali per realizzare un circuito per la guida sicura”.

Nuova tappa verso la realizzazione di un circuito per la guida sicura nell’ex caserma Ghisa di Montecchio Maggiore. Questa mattina hanno compiuto un sopralluogo all’ex struttura militare i tecnici della divisione guida sicura dell’autodromo ACI di Vallelunga (Roma), accompagnati dal sindaco Milena Cecchetto con gli assessori Loris Crocco e Carlo Colalto, dai tecnici comunali e dal Presidente dell’Automobile Club Vicenza Valter Bizzotto.

I tecnici di Vallelunga, in testa il Direttore Divisione Guida Sicura Danilo Spizuoco, hanno visionato sia l’area che sta alle spalle della caserma (dove esiste un circuito in cui venivano provati i mezzi militari) sia l’area interna. A loro l’ACI Vicenza ha affidato la progettazione del circuito per la guida sicura e degli spazi formativi ad esso connessi. Si tratta del cuore pulsante del piano di rilancio dell’area sostenuto dall’Amministrazione comunale di Montecchio Maggiore, cui il demanio ha recentemente ceduto l’ex caserma.

“È una zona molto spaziosa e molto interessante – ha commentato il Direttore Danilo Spizuoco -. Qui sarà possibile realizzare non solo la pista, ma anche strutture per la formazione e la diffusione della cultura della sicurezza”.

“Qui si verrebbe a creare un circuito di riferimento per tutto il Nordest – ha spiegato il Presidente Valter Bizzotto -. In Italia abbiamo solo tre circuiti per la guida sicura, mentre in Germania ce ne sono 60 e in Austria 20. La realizzazione di un circuito è un sogno che come ACI Vicenza coltiviamo da 40 anni e che ora contiamo finalmente di realizzare. Lo facciamo soprattutto per salvare la vita di tanti giovani che spesso si mettono al volante senza avere alcuna esperienza in caso di condizioni di guida difficili”.

“È un progetto che sosteniamo con forza – afferma il sindaco Milena Cecchetto – perché qui si verrebbe a creare veramente un polo di eccellenza e di riferimento per tutto ciò che concerne la sicurezza stradale. Un progetto all’avanguardia, che come Città di Montecchio Maggiore siamo veramente orgogliosi di appoggiare e sostenere attivamente”.

 

 

 

Comune di Montecchio Maggiore

Redazione web 19/07/2016

Invia la risposta

Lascia il tuo commento
Scrivi il tuo nome qui