Montorso: Al via il censimento della popolazione e delle abitazioni

A partire dal mese di ottobre il comune di Montorso Vicentino sarà interessato dal censimento permanente Istat della popolazione e delle abitazioni. Le famiglie coinvolte saranno solo una parte del totale, ossia famiglie campione individuate dall’Istat in modo casuale.

Le famiglie interessate riceveranno una lettera via posta da parte dell’Istat oppure troveranno una locandina affissa all’ingresso della propria abitazione.
Nel primo caso significa che la famiglia fa parte del campione che, quest’anno, deve compilare il questionario on line. Nel secondo caso significa che la famiglia rientra nel campione che partecipa al censimento con il supporto di un rilevatore incaricato dal Comune, che si recherà presso l’abitazione per fornire spiegazioni ed effettuare un’intervista tramite la compilazione del questionario on line.
Chi non riceverà l’avviso non dovrà fare alcunché, perché significa che non sono coinvolte nel censimento.
“Nella lettera dell’Istat o nell’avviso affisso le famiglie troveranno tutte le indicazioni e le istruzioni per l’adesione al censimento, che è un obbligo di legge – spiega il sindaco Diego Zaffari -. Raccomando quindi la massima collaborazione per evitare intoppi. Il nostro ufficio demografico è a disposizione per fornire qualsiasi delucidazione”.
Partecipare al censimento rappresenta un’opportunità per ottenere un quadro delle caratteristiche socio-economiche della popolazione e quindi per conoscere meglio il paese in cui viviamo. Tutti i dati raccolti saranno coperti dal segreto d’ufficio e dal segreto statistico. I risultati del censimento saranno inoltre diffusi in forma aggregata; pertanto non sarà possibile risalire ai soggetti cui si riferiscono i dati.

Redazione web

25/09/2019

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *