Nadia Chiarello: a Chi l’ha visto? il caso ripreso dal Corriere Vicentino

Nadia Chierello

Una vicenda terribile, diventata ormai il mistero della Valle del Chiampo. Nel focus del numero di aprile del Corriere Vicentino abbiamo ripreso la storia di Nadia Chiarello, la 17enne di Nogarole trovata morta il 19 gennaio 1979, in una buca scavata proprio davanti alla conceria di Arso dove lavorava, e dalla quale era sparita nove giorni prima.

Nella serata di ieri, la nota trasmissione di Rai Tre Chi l’ha visto? ha portato il caso alla ribalta nazionale, con un servizio che ricostruiva fedelmente la vicenda, intensificato dalle toccanti testimonianze della sorella Barbara e della madre Iole. Quarantadue anni di domande senza risposta, con un’unica, maledetta, spiegazione, rinchiusa in dieci minuti: dalle 18.05 alle 18.15 di quel fatidico mercoledì di gennaio. Tante dicerie, nessuna verità, una sola speranza: chi sa, parli.

Ma cosa successe quella sera? Per saperne di più, sfoglia il focus del Corriere Vicentino di aprile, a questo link.

 

Redazione web
20/05/2021

Invia la risposta

Lascia il tuo commento
Scrivi il tuo nome qui