Niente funerali per le vittime di Lampedusa

 photo url_zpsbfbede37.jpeg

L’Italia si è dimenticata dei 385 morti del naufragio a Lampedusa. Tutta l’attenzione era rivolta al funerale dell’ex gerarca nazista.

Politici e autorità avevano pianto passeggiando sul molo a favore di telecamere e taccuini per i morti di Lampedusa.

Lo stesso premier Enrico Letta aveva promesso funerali di stato.

Le 385 vittime invece sono state tumulate di nascosto, disperse in vari cimiteri siciliani. Senza un fiore, senza una cerimonia, senza una lapide che i famigliari possano trovare.

Cinque di questi morti senza nome sono stati sepolti ieri a Sambuca di Sicilia.

Bare nere per gli adulti, bare bianche per i bambini.

Lunedi si terrà un saluto pubblico ad Agrigento. Non a Lampedusa.

 

 

 

 

Radio24.ilsole24ore.com

Redazione web 18-10-2013

Invia la risposta

Lascia il tuo commento
Scrivi il tuo nome qui