Parco dello sport: nuovi spogliatoi, padel e piastra

Si allarga il Parco dello sport di Arzignano. Il Comune di Arzignano, tramite comunicato, ha informato la cittadinanza di importanti novità.

«Finalmente abbiamo il progetto esecutivo per la realizzazione degli spogliatoi del campo in sintetico, due campi da padel e il rifacimento della piastra polivalente – le parole del sindaco Alessia Bevilacqua e dell’assessore allo sport Giovanni Lovato -. Il nostro Parco dello Sport diventerà sempre più una cittadella per centinaia di sportivi arzignanesi e non solo, attrezzata, efficiente e moderna».

Il progetto degli spogliatoi a servizio del campo da calcio/rugby, della realizzazione di 2 campi da Padel e del rifacimento della piastra polivalente, fa parte del disegno di riordino generale del Parco dello Sport portato avanti dall’Amministrazione Comunale.

 

Spogliatoi

La suddivisione interna degli spazi – realizzata con materiali a secco per assicurare la flessibilità secondo eventuali nuove esigenze che dovessero emergere in futuro – prevede al piano terra 4 ampi spogliatoi collegati a due blocchi di servizi igienici e docce con utilizzo previsto “a rotazione” (durante i tornei, due squadre in campo e due negli spogliatoi), oltre a 2 spogliatoi padel, infermeria, segreteria, deposito, servizi igienici per il pubblico a disposizione per i fruitori del parco. Al livello seminterrato sono previsti ulteriori depositi ed un ampio spazio a disposizione delle associazioni sportive, cosiddetto – nel mondo del Rugby – “sala terzo tempo”.

L’edificio sarà a basso consumo energetico, grazie all’involucro adeguatamente coibentato, all’utilizzo di pannelli fotovoltaici e di impianti di ultima generazione, incluso l’impianto di ventilazione meccanica, che assicurerà altresì la costante salubrità degli ambienti (in considerazione anche delle attuali problematiche legate alla pandemia); saranno inoltre impiegati materiali costruttivi nel rispetto dei criteri ambientali, secondo la recente normativa in tema di sostenibilità ambientale.

Il progetto prevede inoltre la realizzazione di una nuova piastra polivalente, traslata più a nord rispetto all’esistente per consentire l’inserimento tra quest’ultima ed il nuovo volume spogliatoi di 2 campi da Padel con misure regolamentari.

Il nuovo volume spogliatoi integra quindi una serie di funzioni, che si inseriscono in un’area baricentrica e dalla forma irregolare, che detta quindi la forma dell’edificio stesso, benché l’organizzazione degli spazi all’interno risulti sostanzialmente regolare e razionale. La scelta del sito, rispetto ad altre opzioni valutate in precedenza, ha consentito di non alterare l’ampia visuale, a sud del nuovo campo da calcio/rugby, che si estende verso il parco.

 

Campi da Padel

Sul lato nord di fronte al volume spogliatoi sono stati progettati 2 campi da padel con misure regolamentari, telai perimetrali zincati e verniciati, cristalli omologati, tappeto di ultima generazione tipo fibrillato di 12 mm colorato, finitura della base in poliuretano, illuminazione a led su montanti portafari, integrati alla struttura perimetrale. In fine Il progetto prevede il rifacimento della piastra polivalente per il gioco libero in adiacenza alla pista di Skate Board esistente.

 

Piastra Polivalente

Verrà rifatta in calcestruzzo armato, poi verrà realizzata una finitura con resina colorata oltre alla tracciatura dei campi da gioco e il riposizionamento dei canestri.

 

web
24/02/2021

Invia la risposta

Lascia il tuo commento
Scrivi il tuo nome qui