Randagio ferito davanti alla banca, la gente lo ignora

cane_banca_adn--400x300

Si è conclusa a lieto fine la storia di un piccolo randagio ferito, che si era rifugiato nell’atrio di una banca in piazza Ippolito Nievo, a Roma.

Il cane, probabilmente abbandonato da poco, si era rannicchiato in un angolo e perdeva sangue.

In molti hanno assistito alla scena con indifferenza, scavalcandolo per entrare in banca senza curarsene, mentre un piccolo gruppo di cittadini e alcuni dipendenti dell’istituto di credito hanno deciso di attivarsi per salvarlo.

La mobilitazione è stata seguita passo dopo passo dall’Adnkronos, fino a che l’animale è stato affidato al canile municipale della Muratella.

Sul posto per prestare soccorso al randagio è arrivato lo staff di Petintime, servizio di trasporto e soccorso di animali attivo h24, che collabora con la Muratella.

Ora il cane sarà ospitato dal canile finché non troverà un nuovo padrone: sperando che questa volta sia più fortunato.

 

 

 

Adnkronos.com

Redazione web 27-06-2013

Invia la risposta

Lascia il tuo commento
Scrivi il tuo nome qui