Riconoscimento internazionale per il prof. Bruna

Riconoscimento internazionale per il professor Bruno Bruna di Arzignano da parte di Twinkl, piattaforma internazionale che svolge fornisce supporto, servizi e materiale agli insegnanti di tutto il mondo.

Twinkl ha celebrato i “Learning Heroes” del mondo in occasione della “Giornata Internazionale dell’Istruzione e dell’Educazione” (24 gennaio) indetta dall’UNESCO! Durante la piena emergenza Coronavirus hanno tutti contribuito a loro modo alla ripresa dell’apprendimento e della scuola. “Siamo orgogliosi di riconoscere ad alcuni fantastici insegnanti ed educatori la nomina di Learning Hero”, scrivono.

“In occasione della Giornata Internazionale dell’Istruzione e dell’Educazione indetta dall’UNESCO abbiamo chiesto ai nostri utenti di nominare chi per loro è stato un “Learning Hero” (o “Eroe dell’Apprendimento) durante la pandemia Coronavirus. Questo è un riconoscimento che celebra sia i grandi che i piccoli obiettivi raggiunti per l’istruzione”.

“Sono molto soddisfatto e sorpreso” -ci dice il professor Bruna. “Sia per l’importanza di questa piattaforma sia perché il riconoscimento arriva su segnalazione di altri insegnanti, che evidentemente hanno notato ed apprezzato il lavoro svolto ad Arzignano con i laboratori di robotica. Un lavoro che quest’anno fa un importante passo avanti, trasformando le difficoltà delle restrizioni anti-covid in un coinvolgimento diverso e innovativo dei ragazzi, che porterà alla pubblicazione di un ebook di programmazione Python”

Bruno Bruna, come altri insegnanti dell’associazione culturale Connessioni Didattiche, è un docente di scuola secondaria di primo grado appassionato di tecnologia da sempre. Quando è andato in pensione, 6 anni fa, ha fondato una associazione culturale senza fini di lucro formata da docenti e Maker che ha come unico scopo quello di diffondere la tecnologia. Tutti i ricavi provenienti dalle attività didattiche svolte vengono destinati all’acquisto di materiale per la robotica, per la stampa 3D, per il coding, per macchine CNC eccetera da usare con i ragazzi nei nostri laboratori.
Lavora con le scuole, portando i laboratori dove vengono richiesti, e lavora con la biblioteca nella nostra città organizzando anche lì corsi di tecnologia. Vista l’emergenza covid e l’impossibilità di effettuare laboratori in presenza è stato messo a punto il progetto mini Maker che ha l’obiettivo di pubblicare per giugno 2021 un eBook sulla programmazione in Python. Alla stesura degli eBook collaborano circa 40 ragazzi della scuola secondaria di primo grado, oltre allo stesso Bruna come coordinatore, che si ritrovano in Google meet due volte la settimana, per un totale, alla fine, di circa 300 ore complessive. Questo è il progetto che ha pensato per rispettare il distanziamento sociale pur continuando a far lavorare i ragazzi su un obiettivo concreto destinato a chi si avvicina per la prima volta a Python e al coding in genere. L’ebook sarà distribuito gratuitamente sulle maggiori piattaforme (come Amazon, Google Play e App Store).

 

 
Redazione web
01/02/2021

Invia la risposta

Lascia il tuo commento
Scrivi il tuo nome qui