Riparte la Supermoto: Sammartin carico per la conferma

<< Sono pronto per cominciare al meglio la stagione: già giovedì inizierò i test ad Ortona, per le Internazionali d’Italia >>.

Sono queste le dichiarazioni di Elia Sammartin in vista della stagione 2020 di Supermoto, giunta ormai ai nastri di partenza, con il primo appuntamento previsto per il 12 luglio. Nonostante il lockdown, il pilota chiampese non ha mai smesso di lavorare:

<< l’emergenza Covid non è stata solamente qualcosa di negativo – prosegue – nonostante non abbia potuto usare la moto, mi sono allenato moltissimo in palestra, ed arrivo al campionato con una forma fisica eccellente >>.

Sammartin quest’anno si cimenterà nel Campionato Italiano ed in quello Mondiale, sempre affiancato e supportato dal Team Phoenix, con le Honda 450 by L30 Racing. Accanto ad Elia, nel team ci saranno il tedesco Marc Reiner Schmidt, vice campione del mondo, il francese Nicolas Cousin, il ceco Milan Sitniansky e lo spagnolo Xabi Zurutuza. I campionati avranno meno gare rispetto al solito. Per quanto riguarda quello italiano, in quattro date i piloti correranno sia sabato che domenica, mentre per quello mondiale ci saranno tre manche di gara per competizione, invece che le due degli scorsi anni.

<< Arrivando da un’ottima stagione, l’obiettivo è cercare di ripetermi e provare a migliorarmi – conclude Sammartin – purtroppo, per una concomitanza di date, dovrò saltare il Campionato Spagnolo, al quale tenevo molto, avendo trionfato lo scorso anno. Spero comunque di dare il massimo per riuscire a togliermi parecchie soddisfazioni >>.

 

Il calendario Supermoto 2020:

 

Campionato del Mondo

30 Agosto – Francia, Le Castellet

20 Settembre – Italia, Ortona

18 Ottobre – Italia, Castelletto di Branduzzo Supermoto delle Nazioni 25 Ottobre – Italia, Busca

 

Internazionali d’Italia / Campionato Italiano

12 Luglio – Ortona

23 Agosto – Latina

12 Settembre – Ottobiano

13 Settembre – Ottobiano

10 Ottobre – Viterbo

11 Ottobre – Viterbo

 

 

Redazione Web
16/06/2020

Invia la risposta

Lascia il tuo commento
Scrivi il tuo nome qui