Scuole dell’infanzia: 142 mila euro di contributi

Arriva il contributo per le scuole dell’infanzia. Come ogni anno, il Comune di Arzignano ha effettuato un versamento in favore delle scuole dell’infanzia paritarie, che quest’anno corrisponde a 142 mila euro.

LA STORIA. È dal 1984 che il Comune di Arzignano riconosce l’importanza del servizio svolto sul proprio territorio dalle scuole “Giardino d’Infanzia Ines Bonazzi”, “SS. Maria ed Elisabetta” di Castello e “Oliva Marcheluzzo” di Tezze. Per questo motivo, assicura l’erogazione di un contributo annuo per ogni bambino frequentante e residente ad Arzignano al fine di contenere le rette che le famiglie devono sostenere per la frequenza alla scuola formalizzando il proprio rapporto con le stesse con apposita convenzione. Anche quest’anno, quindi, il Comune ha erogato un contributo pari a 142 mila euro, determinato in base al numero di bambini residenti e frequentanti le tre scuole.

 

I NUMERI. Ecco i dati relativi alle scuole. Numero alunni:

  • Giardino d’Infanzia “Ines Bonazzi”: 167
  • Maria ed Elisabetta di Castello: 64
  • Scuola Materna “O. Marcheluzzo” di Tezze: 53

Contributo complessivo determinato:

  • Giardino d’Infanzia “Ines Bonazzi”: € 83.500,00
  • Maria ed Elisabetta di Castello: € 32.000,00
  • Scuola Materna “O. Marcheluzzo” di Tezze: € 26.500,00

 

«Le scuole dell’infanzia paritarie – le parole del sindaco, Alessia Bevilacqua – sono un presidio formativo importantissimo e sono delle realtà importanti per il servizio ed il ruolo sociale ed educativo che insieme alle scuole materne comunali offrono ai bambini della nostra città».

 

Redazione web
24/06/2021

Invia la risposta

Lascia il tuo commento
Scrivi il tuo nome qui