Sfida il cancro correndo: ‘Se ce la fai prendimi’

635512389710635873-Scott-Spitz-111014-1024x789

Scott Spitz ha 38 anni, nel 2013 si è ammalato di una rara forma di cancro all’addome. E’ stato sottoposto a due lunghi e invasivi interventi chirurgici. Nonostante la chemioterapia e la debilitazione, continua a correre e sfida la malattia: ‘Prendimi, se ci riescii’. La sua storia è stata raccontata da Usa Today.

Spitz ritiene che lo sport lo stia aiutando contro la grave malattia. Il Runner’s World magazine lo ha nominato corridore dell’anno e gli ha dedicato la copertina di dicembre impaginando la foto dell’atleta che corre a torso nudo senza coprire i segni degli interventi chirurgici .

 

 

Ansa.it

Redazione web 12-11-2014

Invia la risposta

Lascia il tuo commento
Scrivi il tuo nome qui