Sicurezza, decoro e soprattutto sostenibilità

Importanti novità per Nogarole. Dopo aver riqualificato il centro del paese, ora si pensa alla bellezza delle aree pic nic e delle zone periferiche. In vista della bella stagione, infatti, gran parte delle staccionate in legno, ormai deteriorate, sono state sostituite. L’intervento ha interessato non solo le aree pic nic ma anche chiesette e capitelli, luoghi che durante la bella stagione sono meta di visitatori ed escursionisti in cerca di fresco e aria buona.

«Le vecchie staccionate erano ormai vecchie e pericolanti – commenta il vicesindaco Enrico Corato – per questo abbiamo deciso di rimuoverle e sostituirle con più nuove in un materiale misto di bamboo e plastica riciclata».

Non solo decoro e sicurezza, le nuove staccionate saranno inoltre esenti da manutenzioni future, rappresentando un importante passo in avanti dal punto di vista ambientale.

«Dopo un’attenta riflessione abbiamo deciso di investire risorse importanti per il decoro ma soprattutto per la sicurezza. – spiega il sindaco Romina Bauce – Sono stati aggiunti, ad esempio, dei nuovi tratti di staccionate al parco giochi del Castellaro e lungo il sentiero che porta al cimitero. Siamo sicuri che genitori e bimbi apprezzeranno».

Una scelta sostenibile e consapevole del comune di Nogarole che per i prossimi giorni ha in programma anche la sostituzione alla chiesetta del Faldo. Un’opera che potrà dirsi conclusa grazie al lavoro dei volontari impegnati nell’opera di messa a punto del comune vicentino.

Redazione web
15/06/2021

Invia la risposta

Lascia il tuo commento
Scrivi il tuo nome qui