Siglato il Patto dei Sindaci per la Qualità dell’Aria

Uniti contro l’inquinamento. È stato presentato ieri pomeriggio alla Sala Civica di Corte delle Filande, a Montecchio Maggiore, il Patto dei Sindaci per la Qualità dell’aria, il progetto promosso dalla Provincia di Vicenza, con la collaborazione di Adaptev srl, che ha visto coinvolti 35 primi cittadini della provincia, che hanno sottoscritto l’impegno, da qui al 2030, di ridurre del 40 % l’inquinamento dell’aria.

L’evento è iniziato con il saluto del sindaco di Vicenza Francesco Rucco, che ha poi passato la parola al sindaco di Chiampo Matteo Macilotti, consigliere delegato all’ambiente della Provincia di Vicenza, il quale ha spiegato la storia del progetto, e soprattutto i suoi obiettivi.

È stato poi il turno dei tecnici, prima di Ugo Pretto dell’Arpav, che ha illustrato le concentrazioni in atmosfera e le ordinanze previste, e Diego Pellizzaro ed Emiliano Vettore di Adaptev srl, lo spin-off dell’Università Iuav di Venezia, che hanno spiegato i contenuti del patto, anche in linea con gli obiettivi europei. Per ultimo, ha fatto il suo intervento Francesco Musco, professore dell’Università Iuav di Venezia.

Al termine della conferenza, i sindaci si sono apprestati a sottoscrivere il patto.

Nello specifico, gli obiettivi entro il 2030 sono:

  • La riduzione delle emissioni di PM10 di almeno il 40%
  • La riduzione delle emissioni di PM2,5 di almeno il 40%
  • La riduzione delle emissioni di NOx di almeno il 40%
  • La riduzione delle emissioni di NH3 di almeno il 40%

 

 

Redazione web
07/10/2020

Invia la risposta

Lascia il tuo commento
Scrivi il tuo nome qui