Soave: incidente mortale in A4

0
1

polizia-stradale-polstrada-autostrada-controlli

Uno schianto violentissimo. E l’auto «impazzita» che si conficca letteralmente sotto il rimorchio dell’autoarticolato fermo con le quattro frecce nella piazzola di sosta all’altezza del casello autostradale dell’A4 di Soave.

Un impatto che non ha lasciato scampo al conducente del veicolo, un albanese di 49 anni morto praticamente sul colpo, incastrato tra quel groviglio di lamiere. L’allarme è scattato verso le 20,30 di mercoledì. Sul posto, oltre ai soccorritori di Verona Emergenza, anche i vigili del fuoco e gli agenti della polizia stradale di Verona Sud. Terribile la scena che hanno trovato davanti ai loro occhi.

L’auto, ridotta a un ammasso indefinito di lamiere, era completamente incastrata sotto il rimorchio del mezzo pesante. E dopo circa un’ora di lavoro, i pompieri sono riusciti ad estrarre il corpo dell’uomo dall’abitacolo letteralmente distrutto. I sanitari non hanno potuto fare altro che constatarne il decesso. Illeso il conducente dell’autoarticolato che non ha raccontato di non essersi accorto di nulla e di aver solamente sentito un grande boato accompagnato dall’urto. Ancora tutta da ricostruire la dinamica dell’incidente, al vaglio della polstrada. Impossibile, per ora, stabilire se la vittima, che viaggiava verso Venezia, sia stata colpita da un malore improvviso o se sia stata tradita da una distrazione fatale sbandando poi verso destra. Nessuna conseguenza sul traffico in zona.

 

 

 

 

Corriere del Veneto.it

Redazione web 03-04-2014

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here