StrArzignano 2015 tira le somme: un successo anche per il sociale

strA

Si vedono i risultati della StrArzignano dello scorso 19 aprile.

Un evento che ha fatto bene alla salute, ma anche al sociale. Il ricavato della manifestazione è stato ripartito tra istruzione e beneficenza. 5.000 euro in buoni saranno destinati alle scuole, altri 1.500 sono stati devoluti alla Cooperativa Sociale Moby Dick, che da anni si occupa del sostegno ai ragazzi diversamente abili.

Grandi numeri, energia, partecipazione e voglia di fare. 6200 gli sportivi coinvolti, per non parlare degli oltre 200 volontari e di tutte le associazioni che hanno voluto dare il proprio contributo.

Soddisfazioni anche per il crescente coinvolgimento dei bambini; erano almeno 220 ad animare e riempire la piazza per la StraKids. Un evento che si sta trasformando in un nuovo progetto di successo: Gioco Atletica, per avvicinare ancora di più i più giovani al mondo dello sport.

Christian Belloni, presidente Atletica Arzignano: “L’idea iniziale era venuta a Michele Mimmo, poi gli eventi si sono susseguiti senza quasi che ce ne accorgessimo. Arzignano aveva bisogno di qualcosa in più, di una giornata di festa come questa.”
Michele Mimmo, consigliere direttivo Atletica Arzignano: “Il segreto di questo successo è un po’ il segreto di Pulcinella: il coinvolgimento delle scuole. Dalle scuole siamo arrivati alle famiglie, numerosissime. E poi si vede che nell’aria c’era una gran voglia di correre, anche perché costa poco ed è alla portata di tutti.”
Sindaco Gentilin: “La corsa è uno sport sano e va promosso, a maggior ragione oggi che siamo spettatori dei tanti scandali nel mondo del calcio.”

 

 

Redazione web 20-5-2015

Invia la risposta

Lascia il tuo commento
Scrivi il tuo nome qui