Svt: tariffe invariate e riduzioni sugli abbonamenti annuali

Buona notizia in vista del prossimo anno scolastico. Società Vicentina Trasporti ha infatti fatto sapere che le tariffe del trasporto pubblico da lei gestite rimangono invariate. In più, sono previste riduzioni sugli abbonamenti annuali per gli studenti con Isee famigliare inferiore a 20.000 euro.

 

L’INCONTRO DI QUESTA MATTINA. La decisione è dell’Ente di Governo del trasporto pubblico locale, che si è riunito in Provincia nei giorni scorsi, ed è stata presentata questa mattina dal presidente della Provincia Francesco Rucco con il presidente dell’Ente di Governo Giancarlo Acerbi e il presidente Svt Simone Vicentini accompagnato dal direttore generale Umberto Rovini. Nessun aumento per i titoli di viaggio Svt, né per i biglietti né per gli abbonamenti.

«Un segno di attenzione – le parole di Rucco – alle famiglie già colpite dalle difficoltà economiche causate dalla pandemia e da aumenti generalizzati delle utenze domestiche. Almeno per il trasporto pubblico non ci saranno aumenti, anzi, sono sono previste anche riduzioni per gli studenti sull’abbonamento annuale».

 

STV PLUS. Francesco Rucco aveva preannunciato alla presentazione del bilancio 2020 della società che l’utile sarebbe stato usato per finalità sociali. Oggi è arrivato l’annuncio ufficiale: i circa 100mila euro disponibili vengono utilizzati per abbattere il costo dell’abbonamento annuale degli studenti. L’iniziativa si chiama SVT Plus ed è destinata agli studenti con Isee famigliare inferiore a 20.000 euro che acquistano un abbonamento annuale Svt per l’anno scolastico 2021/22 per i servizi extraurbano, urbano di Bassano del Grappa, Recoaro, Valdagno e Vicenza (urbano e suburbano).

«Sono stati due anni difficili per il trasporto pubblico – ha sottolineato Acerbi – ma Svt è riuscita ad operare bene, garantendo il servizio nel rispetto dei protocolli e adeguandosi di volta in volta ad una normativa in continua evoluzione. Ora chiediamo un ulteriore sforzo, mantenendo invariate tariffe ferme da anni e destinando a finalità sociali l’utile che la società è riuscita a ricavare grazie ad una gestione oculata»

 

COME FARE? La procedura da seguire per presentare la domanda è semplice: basta inviare una mail all’indirizzo:  svt-plus@svt.vi.it  tra il 15 luglio e il 7 agosto 2021 indicando il numero della tessera e il codice fiscale e allegando l’Isee famigliare. Entro l’inizio della campagna abbonamenti 2021/2022, gli aventi titolo riceveranno una mail di conferma del contributo, che dovrà essere esibita in formato cartaceo alle agenzie Svt incaricate all’emissione degli abbonamenti. I nuovi utenti che ancora non siano in possesso della Svt Card devono necessariamente acquistarla prima della richiesta di riduzione, visto che va indicata nella domanda. L’entità della riduzione non è ancora quantificata, perché dipende dal numero di domande a cui dare risposta. Avrà comunque un tetto massimo pari al 20% del costo dell’abbonamento e privilegerà i redditi inferiori.

 

Redazione web
12/07/2021

Invia la risposta

Lascia il tuo commento
Scrivi il tuo nome qui