Archivi tag: foibe

A Montecchio Maggiore incontro con Fausto Biloslavo: foibe, esodo e vicende del confine orientale

La Città di Montecchio Maggiore, in collaborazione con l’Associazione Nazionale Venezia Giulia e Dalmazia, propone l’incontro pubblico con il giornalista e scrittore Fausto Biloslavo sul tema “Le foibe, l’esodo degli istriani, fiumani e dalmati e  le vicende del confine orientale”.

Continua a leggere

Montecchio: Domenica 9 febbraio la commemorazione delle vittime delle Foibe

L’Amministrazione Comunale di Montecchio Maggiore e l’Associazione Nazionale Venezia Giulia e Dalmazia invitano la cittadinanza alla cerimonia di commemorazione delle vittime delle Foibe in occasione del Giorno del Ricordo 2020.

Continua a leggere

La Giornata del Ricordo ad Arzignano

L’assessore alla Cultura Giovanni Fracasso: “È una solennità civile italiana istituita in tempi relativamente recenti, ma porta a riflettere su una storica ferita ancora aperta per la nostra nazione, quella dei martiri delle foibe. Quest’anno portatori di questo RICORDO saranno i ragazzi delle scuole con la potenza del loro pensiero, delle loro riflessioni e della loro musica”.

Continua a leggere

Montecchio: Giornata del Ricordo, le iniziative per ricordare le vittime delle foibe

giornata del ricordo

Giorno del Ricordo: commemorazione delle vittime delle foibe e uno spettacolo per non dimenticare. Continua a leggere

Montecchio Maggiore: cerimonia per il Giorno del Ricordo

Giorno del Ricordo

Montecchio Maggiore celebra il Giorno del Ricordo, istituito in memoria delle vittime delle foibe.

Continua a leggere

Montecchio Maggiore: vile attacco al cartello che indica la via Martiri delle Foibe

IMG-20160212-WA005

Nella notte tra l’11 e il 12 febbraio ignoti hanno imbrattato il cartello di via Martiri delle Foibe a Montecchio Maggiore, cancellando con vernice nera le parole “via Martiri delle”.

Continua a leggere

70 anni fa le Foibe. È il Giorno del Ricordo

foibe_ricordo

Il 10 febbraio è il giorno del ricordo di una pagina tra le più cupe della storia contemporanea, avvolta a lungo nel silenzio e nel buio, come le tante vittime, inghiottite nelle cavità carsiche, le cosiddette foibe, per volere del maresciallo Tito e dei suoi partigiani, in nome di una pulizia etnica che doveva annientare la presenza italiana in Istria e Dalmazia.

Continua a leggere