Teatro a Valdagno: “La semplicità ingannata”

image_large-2

Martedì 9 aprile, spettacolo teatrale “La semplicità ingannata”, a Valdagno.


Liberamente ispirato alle opere letterarie di Arcangela Tarabotti e alle vicende delle Clarisse di Udine, lo spettacolo comincerà alle ore 21:00, al teatro Super di Valdagno.

L’opera è di e con Marta Cuscunà.

Nel Cinquecento avere una figlia femmina era un problema piuttosto grosso: agli occhi del padre era una parte del patrimonio economico che andava in fumo al momento del matrimonio. Certamente una figlia bella e sana era economicamente vantaggiosa perché poteva essere accasata con una dote modesta, mentre una figlia meno appetibile o con qualche difetto fisico prevedeva esborsi assai più salati. In tempi di crisi economica, si dovette porre rimedio trovando una soluzione alternativa per sistemare le figlie in soprannumero: la monacazione forzata. Le monache del Santa Chiara di Udine attuarono una forma di Resistenza trasformando il convento ina uno spazio di contestazione, di libertà, di pensiero, di dissacrazione dei dogmi religiosi e della cultura maschile con un fervore culturale impensabile per l’universo femminile dell’epoca.

Comune di Valdagno

Redazione web 15-03-2013

 

Invia la risposta

Lascia il tuo commento
Scrivi il tuo nome qui