Tiepolo250: un unico biglietto per visitare i capolavori del maestro

Tiepolo250 riparte…e fa tappa a Montecchio Maggiore. C’è anche villa Cordellina Lombardi tra i cinque siti vicentini che ospitano il percorso culturale, nato in occasione dei 250 anni dalla scomparsa di Giambattista Tiepolo. Siti che riaprono i battenti dopo lo stop dovuto alla pandemia.

L’INIZIATIVA. Con un unico biglietto è possibile accedere a ville e palazzi che custodiscono gli affreschi di quello che è stato uno dei maggiori pittori del Settecento. Decine le opere che possono essere ammirate, in un percorso che parte dal centro storico di Vicenza e arriva alle pendici dei Berici. Un’interessante occasione per conoscere l’artista e intraprendere un viaggio attraverso il patrimonio culturale e artistico del territorio.

I SITI. Oltre a villa Cordellina, che al suo interno presenta un salone d’onore interamente affrescato, a custodire gli affreschi del Tiepolo sono altre quattro tra ville e i palazzi simbolo di Vicenza. Di impianto classico anche le ville venete Valmarana ai Nani e Zileri Motterle, complessi monumentali di cui si può godere non solo dei saloni interni ampiamente affrescati dal maestro, ma anche dei parchi storici al loro interno. Tre, invece, le opere presenti a palazzo Chiericati, oggi sede del Museo Civico di Vicenza, e sette quelle a palazzo Barbaran, sede del museo dedicato al Palladio.

PER ACCEDERE. Il biglietto, è acquistabile nelle biglietterie delle ville interessate, al Palladio Museum, presso l’Ufficio Informazioni turistiche in piazza Matteotti a Vicenza, oltre che online sul sito www.tiepolo250.com. Tiepolo250 sarà valido fino a fine anno, con la possibilità di suddividere le visite in giorni diversi durante l’intero periodo di validità.

Redazione web
10/05/2021

Invia la risposta

Lascia il tuo commento
Scrivi il tuo nome qui