Trovata la tomba di Priebke

 photo nextImage_zps242f4ae2.jpeg

La salma di Erich Priebke, capitano delle SS e boia delle Fosse Ardeatine, è sepolta in Italia nel cimitero in disuso di un carcere.

La tomba è identificata da un numero sulla croce di cui sono a conoscenza solo i familiari.

A rivelarlo è Repubblica, in un articolo del direttore Ezio Mauro. Il quotidiano pubblica anche una grande foto del piccolo camposanto invaso dalle erbacce. ”È il cimitero di un carcere”, scrive Mauro. Sulla sepoltura c’è il timbro del segreto di terzo grado da parte dello Stato”. ”Se non si può far conoscere il luogo che ospita la tomba – sottolinea – è giusto far sapere che questa vicenda è conclusa”, ”la democrazia risponde ai suoi doveri e dunque può riprendersi i suoi diritti”.

 

 

 

 

Ansa.it

Redazione web 07-11-2013

Invia la risposta

Lascia il tuo commento
Scrivi il tuo nome qui