Vent’anni di Mitiche Sport a Bassano: è tutto pronto per il grande evento

mitiche_sport_a_bassano_2014_programma-1

 

Le 85 vetture scaldano i motori: tutto è pronto per l’edizione n. 20 de “Le Mitiche Sport a Bassano”, manifestazione motoristica per auto d’epoca unica al mondo, perché riservata alle vetture Sport – Barchetta costruite fino al 1960.

Il lungo serpentone di auto dal fascino indiscutibile si appresta a percorrere le strade delle province di Vicenza, Treviso, Belluno e Trento, richiamando da tutto il mondo i piloti che si sfideranno nel Trofeo “Danilo e Renato Calmonte”, ideatori e fondatori della manifestazione. I partecipanti provengono da 14 paesi e il 70% degli iscritti è straniero.

Il comitato organizzatore, guidato da Stefano Chiminelli – Presidente del Circolo Veneto Automoto d’Epoca “Giannino Marzotto” – ha definito nei dettagli il programma dell’evento, che andrà in scena dal 19 al 22 giugno 2014. Questa mattina la presentazione in Municipio a Bassano del Grappa, città che, come dice il nome della manifestazione, è il cuore de “Le Mitiche Sport”.
“Dopo mesi di preparativi, contatti e riunioni operative – afferma Stefano Chiminelli – siamo pronti a vivere una grande avventura. Il percorso è totalmente rinnovato e ricco di sorprese, senza però snaturare lo spirito di questa manifestazione, che unisce passione, amicizia e gusto per il bello. Quest’anno abbiamo curato in modo ancora più attento la scelta del percorso e delle location, per offrire a tutti i partecipanti la possibilità di godere appieno delle bellezze delle nostre zone. Il percorso, inoltre, attraversa i territori segnati dalla Grande Guerra, anticipando di un anno le celebrazioni per i 100 anni dall’inizio del primo conflitto mondiale in Italia”.

Il percorso.

Il 19 giugno, in Ca’ Cornaro a Romano d’Ezzelino (VI), si darà il via alle verifiche tecnico-sportive che proseguiranno la mattina del 20 giugno, prima della partenza del primo concorrente, fissata alle 13. Il percorso attraverserà i Colli Asolani per giungere a Follina, salirà al passo di Praderadego lungo l’antica Via Claudia Augusta Altinate, proseguirà per Mel, Feltre e Grigno per poi salire sull’Altopiano dei Sette Comuni attraverso la strada della “Barricata” e raggiungere in serata Asiago, arrivo della prima tappa.

Il 21 giugno alle 9 scatterà la seconda tappa, che si snoderà attraverso gli scenari montani della Grande Guerra. Le vetture raggiungeranno il Rifugio Vezzena, Lavarone, l’altopiano dei Fiorentini e Tonezza del Cimone, attraverso il Passo Xomo scenderanno a Valli del Pasubio, dove si celebrerà la famosa corsa in salita “Coppa del Pasubio”, per poi salire al Pian delle Fugazze e attraversare l’Alpe di Campogrosso, quindi scenderanno a Recoaro Terme e, dopo un passaggio nella villa del conte Giannino Marzotto a Trissino (in memoria dell’imprenditore e pilota cui è intitolato il Circolo Veneto Automoto d’Epoca), giungeranno a Vicenza. Sarà sicuramente molto suggestiva la prova in notturna, che a partire dalle 21 vedrà impegnati i concorrenti nel tratto Corso Fogazzaro – Basilica di Monte Berico. I piloti avranno quindi la possibilità di affacciarsi sulla città di Vicenza da uno dei più bei balconi d’Italia.

Gran finale il 22 giugno, quando, partendo da Vicenza alle 9, le vetture raggiungeranno Thiene e Crosara di Marostica, prima dell’arrivo finale in Piazza Libertà a Bassano (ore 11) e il successivo trasferimento per le premiazioni nella magnifica cornice di Piazza degli Scacchi a Marostica (ore 13).
Le curiosità e i personaggi.

Per festeggiare i 100 anni della Maserati verrà allestita una “Squadra Corse” gestita dall’Officine Alfieri Maserati International Club di Milano, composta da oltre 15 vetture costruite dai fratelli Maserati tra cui le Maserati 200 S ed SI, Maserati 150 S e ben tre Maserati A6 GCS 2000, oltre a tre Osca Maserati MT4 1500, Osca 1100 e 750, per finire con una Bandini motorizzata Maserati 1500. Seguirà inoltre la manifestazione una ristretta selezione di Maserati stradali che terminerà con una nuova Ghibli inviata dalla casa del Tridente, con a bordo Maria Teresa de Filippis, prima donna pilota di F1 e Presidente Onorario del Grand Prix Drivers Club, l’esclusivo club che riunisce tutti i piloti di F1.
Tra le presenze importanti si segnalano poi il Colonnello Luigi Cippitelli, direttore del Museo dell’Esercito della Cecchignola di Roma,  a bordo della rarissima Alfa Romeo 1750 SS Zagato del 1929, e Simon Kidston, “voce” storica di Villa d’Este e della Mille Miglia, a bordo di una strepitosa Jaguar D- Type.
Come sempre nutrita la pattuglia delle Ferrari, capitanata dalla 340 MM che corse la Mille Miglia con Piero Taruffi; tra le altre, spicca una 166 MM Scaglietti del 1953 che arriva da Auckland in Nuova Zelanda, mentre dal Giappone sono annunciati i fedelissimi piloti Nonaka e Kimura alla guida di auto italiane. Da menzionare anche l’israeliano Shraga alla guida della Osca MT-4 1100 del 1952 di fresco restauro.
Esordisce inoltre a “Le Mitiche” la mastodontica Alfa Romeo RL Targa Florio del 1924, appartenuta al conte – pilota Chicco Lurani e portata in gara dall’americano Venanzio Fonte. Oltre la metà dei concorrenti è straniera e giunge da ben 14 paesi sparsi nei 5 continenti, a dimostrazione dell’ormai indiscusso rilievo internazionale che ha raggiunto questa manifestazione.

La Coppa del Pasubio.

A 60 anni dalla sua ultima edizione, nell’ambito de “Le Mitiche Sport a Bassano” torna la “Coppa del Pasubio”, co-organizzata con l’Historic Club Schio. Sabato 21 giugno nel percorso Valli del Pasubio – Pian delle Fugazze si svolgerà una gara nella gara.
Questo il programma: passaggio a Valli del Pasubio dalle ore 10,30 – inizio Prova da San Antonio ore 11,00 – fine prova Passo Pian delle Fugazze ore 11,30 (orari indicativi). Tutti i soci dell’Historic Club Schio sono stati invitati con i loro veicoli d’epoca lungo il percorso per salutare il passaggio delle vetture in gara. Informazioni storiche e programma nel sito www.coppadelpasubio.it.

I patrocini.

La manifestazione gode dei patrocini della Regione Veneto, dei Comuni di Vicenza, Bassano del Grappa, Asiago, Grigno, Marostica e dell’ACI di Vicenza.

Gli sponsor.

Il main sponsor è Eberhard Orologi. Danno il loro supporto Vueling, Pakelo Lubricants, Ceccato Automobili, La Pria, Navigare, Tua Assicurazioni, Acciaierie Valbruna, Civis, Ma-Fra, Fiamm, Antica Locanda Cappello, La Tordera, Confcommercio Mandamento di Thiene.
Media partner dell’intera manifestazione sarà il canale tematico Nuvolari, visibile sul digitale terrestre al canale 224 e su www.italiasmart.tv.

 

 

 

 

 

 

 

Redazione web 16-06-2014

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *