Viaggio al chiaro di luna fra i musei di Vicenza

 photo foto-81577_zps54870fcc.jpg
Sabato 18 maggio la città di Vicenza proporrà la nona edizione della Notte europea dei musei, iniziativa nata sotto l’egida del Ministero della Cultura francese che vede di anno in anno la crescente partecipazione di Musei di tutta Europa.


Al tradizionale circuito museale, che ha visto nelle scorse edizioni migliaia di ragazzi e adulti visitare in modo attivo – partecipando a visite guidate e laboratori – i Musei Civici, le Gallerie d’Italia di Palazzo Leoni Montanari, il Museo Diocesano e il Museo del Seminario, quest’anno si aggiungono due nuove realtà: il Palladio Museum e il Museo della scienza e della tecnica dell’Istituto Rossi.
L’iniziativa denominata “viaggio nei musei di Vicenza”, coordinata dalle Gallerie d’Italia – Palazzo Leoni Montanari, vedrà l’apertura dei musei pubblici e privati della città dalle 21 alle 24, con ingresso gratuito.
Nel corso della serata, che avrà una anticipazione pomeridiana a Palazzo Leoni Montanari con un appuntamento previsto nell’ambito di Direpoesia 2013, saranno offerte al pubblico visite guidate, momenti di intrattenimento e proposte didattiche per bambini e adulti.
Dal jazz in cortile a laboratori didattici sull’”angelo di fuoco” alle Gallerie di Palazzo Leoni Montanari”, sulla moda al tempo dei romani al Museo Naturalistico Archeologico, alla scoperta delle maschere e feticci africani al Diocesano; dalle visite guidate alla mostra su Cinque secoli di volti a Palazzo Chiericati a quelle alla scoperta delle singole realtà museali, il programma di quest’anno si muove attraverso il tempo e lo spazio proponendo iniziative variegate che incontrano i gusti di visitatori di ogni età.
La suggestiva immagine guida della mostra, che vede una Vicenza antica illuminata dalla luce dei raggi lunari, è a cura di Donata Ariot, coordinatrice della sezione didattica delle Gallerie di Palazzo Leoni Montanari.

 

Redazione web 15-05-2013

 

Invia la risposta

Lascia il tuo commento
Scrivi il tuo nome qui