Il vicentino Matteo Grandi vince Hell’s Kitchen Italia

Unknown

È Matteo Grandi, 23enne vicentino, il vincitore della prima edizione del talent show culinario Hell’s Kitchen Italia condotto dallo chef di fama internazionale (anche lui vicentino) Carlo Cracco.

Nelle quattordici puntate Matteo ha saputo dimostrare la sua grande abilità professionale, si è distinto nelle prove singole e nei servizi di brigata, facendo uscire il suo carattere, la sua determinazione, assumendo quasi da subito il ruolo di leader. E sarà proprio il talentuoso ragazzo ai fornelli l’Executive Chef del primo ristorante di Hell’s Kitchen al mondo presso il Forte Village Resort in Sardegna.

La vittoria del programma prevedeva infatti l’ambito contratto. Giovedì sera il 23enne ha dovuto affrontare l’ultima sfida, andata in onda su Sky Uno, ed è riuscito a scalzare dal podio Sybil Carbone di Alassio, di dieci anni più vecchia di lui, passionale ed emotiva. «E’ una grande cosa essere vincitori di Hell’s Kitchen, ci si sente fieri di se stessi» ha commentato durante l’intervista di Sky il vicentino che ha iniziato ad amare i fornelli quando era piccolo, cucinando con la nonna, e che nonostante la giovane età ha già lavorato in locali prestigiosi a Shanghai, in Kuwait e in India.

 

 

 

 

Corriere del Venento.it

Redazione web 06-06-2014

Invia la risposta

Lascia il tuo commento
Scrivi il tuo nome qui