Vicenza: sfregiata con l’acido al volto, ma si era inventata tutto

 photo url_zpsddb799a1.jpeg

Sei mesi era successo il fatto: aveva denunciato l’aggressione di due sconosciuti che le avevano versato dell’acido addosso.

Ora è arrivata la conclusione dell’inchiesta della Procura di Vicenza, che ha indagato la donna per simulazione di reato.

La vittima, una 31enne, si sarebbe inventata tutto ferendosi in realtà da sola con la soda caustica ad un braccio e ad un gluteo.

Ha chiesto il patteggiamento, l’udienza sarà a dicembre.

 

 

 

Ansa.it

Redazione web 11-11-2013

Invia la risposta

Lascia il tuo commento
Scrivi il tuo nome qui